Luoghi dove rigenerarsi in Trentino: le cascate di Tures

cascate di riva tures

Quest’oggi, per la serie dedicata ai luoghi di meditazione in cammino voglio portarti in Trentino Alto Adige ed in particolare in Val Pusteria lungo le cascate di Campo Tures.

Come sai amo i luoghi poco affollati e lontano dalle mete turistiche classiche. Mi piace il contatto con la natura, l’avventura e l’esplorazione. Mi piace meditare camminando, restando in ascolto di suoni e rumori della natura. E in questa camminata di suoni c’è ne sono davvero parecchi.

Ci troviamo in Valle Aurina all’ingresso del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina.

Cascate di Riva Tures come arrivare

Per raggiungere le Cascate di Riva Tures in Valle Aurina è necessario recarsi nell’omonima valle e da qui fino all’ingresso del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina. Giunti in prossimità del parco si trova il parcheggio Casere dov’è possibile lasciare l’auto per poi proseguire a piedi. Qui per altro si trova anche l’ufficio informazioni del parco.

Il sentiero da seguire è contrassegnato da segnavia rosso-bianco ed è contraddistinto dal numero 2.

Il percorso per arrivare alle Cascate di Riva Tures: difficoltà e dislivello

Non è necessario un particolare allenamento fisico in quanto il percorso è adatto a tutti. L’anello completo prevede una camminata di poco più di 4km con un dislivello di 200 metri.

cascate riva tures come arrivarci

Il percorso che ho seguito è ad anello. Si parte dal parcheggio quindi si imbocca il sentiero denominato Sentiero delle Cascate, sulla sinistra e lo si segue fino a raggiungere, dopo quasi 600 mt di cammino una piacevole scultura in legno. Da qui, mantenendosi sempre sullo stesso sentiero, si raggiunge dopo circa 1,5 km la prima cascata. A questo punto il cammino si sposta sul Sentiero di San Francesco grazie al quale si raggiunge la terza cascata.

Per il ritorno si percorre nuovamente il Sentiero di San Francesco e, giunti al bivio precedente, si mantiene la sinistra

Perchè scegliere le Cascate di Riva Tures per meditare

Ho voluto inserire questa destinazione tra i luoghi dove rigenerarsi in Trentino perchè questo percorso / sentiero è davvero immerso nella natura e quindi capace di rigenerarti. Si tratta di un percorso che si snoda lungo boschi incantati in cui crescono alberi verdi, rigogliosi e pieni di muschio e vita. Un sentiero davvero suggestivo dove è facile immergersi nella natura e abbandonarsi al momento presente.

Ad un certo punto il percorso diviene particolare con scalini di pietra, legno e terra che conducono fino alla terza cascata, ovvero quella con il getto più alto: ben 40 metri di altezza.

Il luogo nascosto di Cascate di Riva Tures

Quando avrai raggiunto e superato la terza cascata prosegui il tuo cammino fino all’ultimo tratto. Da qui infatti la vista è davvero magnifica. Nascosta tra i grandi alberi potrai ammirare una suggestiva chiesetta in pietra e i resti di un antico castello.

Dettagli Percorso

🚶Periodo Consigliato: da fine aprile a fine settembre
🌿 Tipo di Attività: escursione in montagna
🗺 Mappa GPS: Link Komoot

Scatti nell’articolo di Roberto Ferrari

5 Comments

  1. Conosco queste bellissime cascate perché è da diversi anni che trascorriamo le nostre vacanze estive in Alto Adige. Davvero meravigliose, soprattutto la terza 😍😍

  2. Una zona davvero spettacolare questa! Oltre le cascate, in zona, c’è in fantastico Castel Tures, lo ha visitato?

    Buona serata.

    Mimì

  3. Ma che cascate meravigliose! Non le conoscevo minimamente come molti luoghi del Trentino, devo proprio rimediare! Amo le cascate per rigenerarmi e mi piacerebbe vederne sempre di più, ti consiglio quella di Isollaz e quella di Cogne se ancora non le hai viste!

  4. Abbiamo la stessa passione. Anche noi siamo sup lovers e sempre in cerca di specchi d’acqua pittoreschi in cui poter pagaiare. Bellissimo il tuo sito! Ti seguirò con molto piacere!

  5. Che bello questo cammino, penso sia davvero molto rigenerante poter godere di un posto simile e poi le cascate io le vedrei tutte

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.